Close

settembre 23, 2016

Vitamina A: un vero toccasana !

vitamina-a

La vitamina A è un vero toccasana per l’organismo, in quanto migliora la salute generale di tutto il corpo. Rinforza il sistema immunitario, contrastando l’insorgere di infezioni, come le infezioni vaginali, protegge la protegge la pelle, le ossa, i capelli e i denti,  ed è utile contro acne, eczema e psoriasi.La vitamina A è anche preposta al buon funzionamento della vista, che potrebbe offuscarsi in caso di una sua carenza (sopratutto la vista notturna). Per le sue funzioni non dovrebbe mai mancare, ecco perché è essenziale provvedere alla giusta assunzione attraverso un’alimentazione variegata e completa al tempo stesso, per evitarne la carenza. In tal caso si potrebbe rimediare con degli appositi integratori.  Inoltre agisce come cofattore in vari sistemi enzimatici ed è fondamentale per la crescita delle ossa. In gravidanza è implicata nello sviluppo embrionale, visto che interviene nel differenziare i tessuti, nella funzione testicolare e ovarica e regola la crescita. è consigliato non assumerne troppa in gestazione, per evitare possibili conseguenze al feto. Da non dimenticare che questa vitamina rinforza e protegge dalle infezioni polmonari e protegge le mucose. La vitamina A apporta notevoli benefici anche agli uomini, in quanto aumenta la produzione di spermatozoi, ma anche nelle donne, poiché contrasta gli effetti negativi della sindrome premestruale. Interessante anche l’effetto benefico nella lotta al cancro e all’Aids, infatti si stanno portando avanti nuovi studi scientifici per capire più a fondo la sua utilità. Gli alimenti che contengono in maniera sostanziale la vitamina A sono il formaggio, le uova, il pesce azzurro, il latte, lo yogurt e il fegato degli animali. In particolare quest’ultimo è una fonte molto ricca. Infatti, se si mangia il fegato anche una volta alla settimana, corriamo il rischio di assumere una quantità di vitamina maggiore rispetto a quella che è consigliata ogni giorno. Un abuso di vitamina A può comportare vari disturbi, come mal di testa, nervosismo, vomito, diarrea, perdita di capelli, cute secca e tumefazioni ossee. Tra le verdure che hanno buone quantità di vitamina A vi sono le carote, i peperoni, i pomodori; discrete quantità contenute nel sedano,  broccoli, cavolini di Bruxelles e cavolo. La frutta colorata ha molta vitamina A: melone, pesche, albicocche, mango, papaia, ciliege e anguria. Ricche di vitamina A sono anche la pappa reale e il polline, il germe di grano, i fagioli corallo, olio di fegato di merluzzo, l’olio di soja.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *