Close

settembre 27, 2016

Le carote, amiche della pelle e non solo

carote

Le carote sono ortaggi ricchi di benefici preziosi per la salute, grazie al betacarotene e altri carotenoidi, sostanze che l’organismo utilizza per la produzione di vitamina A, importante per diverse funzioni dell’organismo, in particolare per la funzione visiva. ono dotate di proprietà antiossidanti, immunostimolanti, antiinvecchiamento. Aiutano anche a regolare l’intestino, migliorano la vista notturna e “fanno le guance rosse”, come si diceva un tempo, perché il carotene agisce anche come antianemico facendo aumentare il numero di globuli rossi nel sangue. Solitamente si pensa che molte verdure, tra cui anche le carote, debbano essere consumate crude, pena la perdita di molte vitamine. Ma, sebbene questo sia un principio validissimo per non perdere la vitamina C, che si distrugge facilmente con il calore, il betacarotene sopporta bene il calore e non viene quindi distrutto da una breve cottura;infatti possiamo consumare le carote crude, magari in pinzimonio, oppure cotte o sotto forma di gustosi centrifugati e succhi. Le carote sono molto indicate nell’alimentazione infantile perché contribuiscono all’assorbimento dei liquidi a livello intestinale. Sono anche una buona fonte di flavonoidi, pigmenti antiossidanti che agiscono positivamente sul sistema cardiovascolare. Le carote sono amiche della pelle e della nostra bellezza, donando all’incarnato un aspetto più roseo e rilassato. Favoriscono l’abbronzatura, così come tutti i frutti di colore arancione perché ricchi di betacarotene. Le carote spiccano tra gli alimenti benefici per la vista per via della loro ricchezza di vitamina A, utile ad aguzzare le capacità visive, soprattutto notturne, ed a proteggere gli occhi. Le carote contengono inoltre il betacarotene, un preziosissimo antiossidante. Altri alimenti utili da questo punto di vista sono rappresentati dalla zucca, dal melone e dall’albicocca. Le carote combattono l’invecchiamento, essendo ricchi di antiossidanti. Sono indicate in caso di diarrea, perché aiutano l’intestino  a riequilibrarsi grazie alle loro vitamine. Le carote non sono soltanto arancioni, ma esistono le carote nere per prevenire il tumore al colon. Polifenoli e fibre, due delle sostanze di cui le carote nere sono ricche, sarebbero la chiave degli effetti antitumorali di questi ortaggi. In particolare, la fibra trasporta i polifenoli verso il colon, dove possono svolgere un effetto preventivo.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *