Close

febbraio 14, 2017

La disciplina del pilates

pilates

La disciplina del Pilates ha notevoli benefici sulla salute in quanto i suoi movimenti dolci e lenti influiscono positivamente sul corpo e sulla mente. Si concentra sui movimenti posturali e sull’elasticità della colonna vertebrale.

Il metodo Pilates non è una comune ginnastica a corpo libero. Si avvalse infatti, sin dall’inizio, di particolari strumenti per facilitare la pratica e per migliorare la postura, da speciali attrezzi alla ben nota palla da Pilates. Utilizzato in ambito fisioterapeutico, gli esercizi puntano a a rafforzare i muscoli del tronco e a reallineare la colonna vertebrale. Sono accompagnati dalla consapevolezza del respiro e in questo ricorda molto lo Yoga. L’obiettivo principale del Pilates è il rafforzamento dei muscoli della zona del tronco, compresi, addome, glutei, adduttori e zona lombare attraverso movimenti dolci e lenti. Scegliere di seguire un corso di Pilates significa anche  rimodellamento estetico del corpo e soprattutto ritrovare la funzionalità dell’intera struttura anatomica, in base alle proprie condizioni di salute. Passare tante ore davanti al computer può portare ad assumere posizioni scorrette, causando mal di schiena e sciatalgie, oltre che contratture dolorose. Grazie al Pilates è possibile rieducare il corpo alla postura corretta, eliminando rigidità e blocchi muscolari. Gli esercizi previsti dal metodo Pilates rafforzano i muscoli del tronco, migliorando la mobilità della colonna vertebrale e, nel tempo, possono aiutare a ridurre i dolori cervicali e il mal di schiena.
Il pilates ha effetti tonificanti in quanto i suoi movimenti sono dolci e lenti. Un corpo tonico, armonioso è un passo importante per la salute e la nostra mente. Respirare correttamente costituisce una parte altrettanto importante in grado di gestire meglio le emozioni.  Conquistare armonia del proprio corpo aiuta di conseguenza a migliorare l’autostima: questa disciplina è un vero e proprio stile di vita salutare per chi ama il benessere non solo fisico ma anche mentale.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *